Scheda dell'autore

Livia Profeti

Giornalista culturale. Già collaboratrice del quotidiano “Il Riformista”, scrive attualmente per il settimanale “left” e il quotidiano “Terra”. Specializzata in filosofia moderna e contemporanea, ha dedicato molte ricerche al fenomeno del nazismo. Tra i suoi saggi: Quel freddo che la ragione non sente. Nazismo e tradizione del pensiero occidentale (2003) e La filosofia heideggeriana: un incantamento non solo francese (2007), pubblicati sulla rivista “Il sogno della farfalla”. Nel 2008 ha organizzato per la Commissione Cultura del Comune di Roma il convegno “Né assassine né peccatrici. Identità e libertà delledonne oltre l’autodeterminazione”. Ha curato il volume Heidegger, l'introduzione del nazismo nella filosofia.

Livia Profeti

L'identità umana

 

Il libro affronta il significato problematico che il concetto di identità umana è venuto ad assumere ai giorni nostri. Scomparso l’aggettivo qualificativo umana, ridotto il suo senso all’unico significato di appartenenza (religiosa, etnica, nazionale), l’identità non è più percepita come condizione comune bensì come portatrice di scontro violento...