Scheda dell'autore

Lydie Salvayre

nata in Francia nel 1948, figlia di rifugiati spagnoli sfuggiti al franchismo, ha esordito nella scrittura
negli anni Settanta. Tra i suoi romanzi ricordiamo La dichiarazione (premio Hermès, 1990) e La compagnia degli spettri (premio Novembre, 1997), che le è valso la notorietà internazionale.
I suoi libri sono tradotti in venti lingue. Non piangere, oltre al premio Goncourt, ha ottenuto nel 2014 il premio Le Livre sur la Place.

Lydie Salvayre

Non piangere

«Un romanzo di irriducibile bellezza» Il venerdì di Repubblica

«Un romanzo ‘furioso’ che getta una nuova luce sulla guerra di Spagna: un manifesto per i tempi moderni» L’Express